Legge 181/1989
 

Portale del Comune di Penna Sant'Andrea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Ultime Notizie Legge 181/1989

Legge 181/1989

E-mail Stampa PDF

Penna Sant’Andrea è tra i 28 comuni della provincia teramana ricompresi nel perimetro delle aree “di crisi non complessa” (124 milioni la dote nazionale che dovrà essere ripartita fra le diverse regioni). Come stabilito dal Mise, da oggi, 4 aprile, sarà possibile avanzare istanza per l’accesso ai benefici previsti dalla legge 181/1989.
Per i fondi del Mise le imprese devono presentare progetti da almeno un milione e mezzo di euro, mentre per accedere a quelli regionali i
progetti devono essere più piccoli, da 50mila a 200mila euro.
Con la legge 181 sono finanziabili: programmi di investimento produttivo (realizzazione nuove unità produttive, ampliamento o riqualificazione unità produttive esistenti, acquisizione di attive di uno stabilimento); programmi di investimento per la tutela ambientale; progetti per l’innovazione dell’organizzazione.

Per conoscere le modalità di presentazione delle istanze si rimanda al seguente link sul sito di Invitalia:

http://www.invitalia.it/site/new/home/chi-siamo/area-media/notizie-e-comunicati-stampa/legge-18189-dal-4-aprile-via-alla-presentazione-delle-domande-per-le-aree-di-crisi-industriale-non-complessa.html